Ecco i cocktail dell’Eros: al primo posto…

0
154

 

Foto 1 Articolo

È da Afrodite, divinità riconosciuta per la smisurata bellezza, che deriva l’espressione “afrodisiaco”, connotato di una qualunque sostanza potenzialmente capace di sciogliere le inibizioni. Infatti, le proprietà organolettiche degli alimenti afrodisiaci, intercettate dagli organi di senso, saprebbero provocare delle forti reazioni emotive.

Non vi è civiltà o credenza popolare in cui non sia esistita una stretta correlazione tra cibo ed eros.

Quindi con il San Valentino oramai alle porte vi proponiamo cinque cocktail facili e veloci da preparare per una serata romantica tra innamorati.

Le ricette e gli ingredienti sono disponibili sulla sezione cocktail del nostro sito.

1. Bloody Mary

Senza dubbio un cocktail con una forte identità, il Bloody Mary è caratterizzato dal colore rosso scarlatto e da un sapore deciso, conferitogli dalle sue spezie dai mordenti sentori piccanti.

Il distillato principe del cocktail è la vodka, tinto dal succo di pomodoro ed insaporito da due salse al peperoncino, il Tabasco e la Salsa Worcestershire, quest’ultima leggermente agrodolce.

L’efficacia libidinosa della bevanda è imputabile al pomodoro e al peperoncino, conclamato simbolo di passione e desiderio.

2. Moscow Mule

Uno dei cocktail del momento, il Moscow Mule è un evergreen dal gusto fresco e pungente.

Modaiolo e chic, viene spesso servito nella sua tipica tazza di rame, così da non confondersi fra gli altri.

A base di vodka, ginger beer e succo di lime, dopo quasi 80 anni, torna alla ribalta grazie al suo essenziale ingrediente, lo zenzero.

Da notare che il costituente attivo dello zenzero, il “gingerolo” nei paesi asiatici viene utilizzato come “pillola afrodisiaca” totalmente naturale.

3. Alexander

L’Alexander, un classico per i più golosi, è un cocktail in cui si mescolano cacao e panna, la cui proverbiale finezza ne precede la fama.

Il sapore vellutato e abboccato della bevanda viene tuttavia smorzato dall’aromaticità del cognac e da un immancabile tocco finale: una spolverata di noce moscata.

Il cacao possiede grandi quantità di antiossidanti e contiene alcune sostanze responsabili del livello di serotonina ed endorfina nel sangue, che provocano un effetto stimolante sul sistema nervoso.

4. Sex on The Beach

Sfrontato e sexy, al quarto posto troviamo il Sex on The Beach, il cui epiteto evocativo esime da ogni precisazione in merito.

Vodka, liquore alla pesca e sciroppo di mirtillo rosso rendono questo cocktail, dallo spirito giovanile, particolarmente bevereccio e gustoso.

5. Black Russian

Al quinto posto, il trionfo della semplicità: il Black Russian, il più classico dei drink after-dinner, che, con soli due ingredienti (vodka e liquore al caffè), sa sprigionare un sapore armonico ed un profumo unico.

La vodka si mescola egregiamente al più noto degli stimolanti: il caffè, il quale, dolce o amaro che sia, incornicia qualunque pausa di piacere.

Se vuoi acquistare comodamente online i prodotti necessari per la preparazione dei tuoi cocktail afrodisiaci, puoi farlo dalla pagina cocktail di VINO75.

Rispondi