Grandi Vini Rossi del Sud: Cannonau

0
26

Il cannonau è il vitigno a bacca rossa simbolo della Sardegna.

Nonostante la presenza di numerose varietà autoctone, il cannonau si è conquistato un posto di primo piano ed è oggi presente in tutta l’isola, anche se la zona storicamente più tipica è quella dell’Ogliastra, in particolare dalle famose sottozone di Jerzu, Capo Ferrato e Nepente di Oliena.

image

Il vitigno fa parte della famiglia della garnacha, o grenache, un’uva d’origine spagnola, che dalla penisola iberica si è diffusa nel sud della Francia, soprattutto nelle regioni Provenza, Côtes du Rhône e Languedoc e Roussillon e in Sardegna. Proprio nei territori con suoli ricchi di scheletro e rocce, caratterizzati da un clima secco e siccitoso, spesso battuto dal forte vento di maestrale, il vitigno cannonau ha trovato le condizioni per esprimere al meglio le sue qualità.

Il vino ha un colore intenso. Il profilo olfattivo esprime aromi di piccoli frutti a bacca nera, prugna, note di macchia mediterranea e spezie. E’ un vino strutturato, caldo e ampio con bouquet avvolgente e buoni tannini.

Il finale è lungo e persistente con una nota leggermente ammandorlata.

Rispondi