Chianti Classico Riserva del Conte 2009, Villa da Filicaja

0
50

Degustato dagli amici de Il Gusto Relativo

image

Ancora una volta nella terra del Chianti. Ancora una volta nella terra “classica” del Chianti, quella del Chianti Classico! “Visitiamo” per la seconda volta il comune di Montaione, che ospita Villa da Filicaja, l’azienda che da oltre quattrocento anni produce vino e lo fa portandosi dietro una tradizione popolare che rispecchia i gusti classici, tradizionali del “popolo” fiorentino ed italiano! Villa da Filicaja, guidata dal Conte Antonio Nardi-Dei da Filicaja Dotti, commercializza sette etichette di vino, un Vin Santo del Chianti e un Olio Extra Vergine di Oliva Toscana IGP. Oggi abbiamo in degustazione il Chianti Classico Riserva del Conte 2009, un Sangiovese in purezza affinato in Barrique provenienti dal dipartimento di Allier nella regione dell’Alvernia, all’interno della quale si estende parte della foresta di Tronçais dalla quale proviene il legno di queste botti.

Il Chianti Classico Riserva del Conte 2009 si presenta con un manto rosso rubino dall’unghia granata vivace, trasparente e limpido, con una leggerissima “oleatura” in superficie, ma di intensità persistente. Al naso il Sangiovese è ben identificabile e nonostante sia una riserva si presenta piuttosto giovane e fresco, caratterizzandosi dalla “varietalità” del vitigno Sangiovese. All’evidente caratteristica di Sangiovese fa compagnia un buon sentore di frutti a bacca rossa non ancora maturi, ma altrettanto gradevoli da gustare già nella fase di pre-maturazione, che aggiungono peso e gusto al vino. In bocca il buon sostegno acido ci conferma quanto percepito al naso ed il tannino, piuttosto primario, rimane molto leggero. La scorrevolezza
ed il leggero tatto, con una parte dura sicuramente più presente di quella morbida, rendono questo Chianti Classico un vino che scorre molto velocemente senza “pesare” e riempire troppo la bocca.

https://www.ilgustorelativo.com/vide-degustazione-chianti-classico-riserva-del-conte-2009/

Rispondi